Noi di Più Europa Futura siamo quelli che hanno portato la barca di +Europa fuori dalle secche in cui era rimasta incagliata. Vogliamo un partito più inclusivo, più accogliente per tutti e in particolare per i più giovani che continuano a scegliere +Europa più di altri partiti. Vogliamo portare nel dibattito politico italiano ed europeo alcune istanze, lotte, proposte, che senza +Europa non troverebbero alcuna rappresentanza.

La +Europa Futura che stiamo costruendo non è un partito d'opinione, è un partito d'azione.

1
Verso il Congresso
VAI ALLA SEZIONE
2
Perché noi
VAI ALLA SEZIONE
3
Programma esteso
VAI ALLA SEZIONE

+Europa, in questi tre anni, grazie soprattutto alla credibilità e all’esempio di Emma Bonino, ha retto al cambiamento della politica e del mondo intero. Serve ancora, sì, a chi crede che il futuro non sia solo una parola da dire ma da fare, a chi sa che senza di noi nelle Istituzioni queste battaglie non le porterebbe nessuno, a chi sente il dovere di lasciare alle future generazioni un Paese con meno debito pubblico e più opportunità.

Ci siamo ancora, perché + EUROPA può rispondere alla crisi del sistema della rappresentanza politica e quella del circuito democratico nelle democrazie liberali.

Le riforme del regolamento congressuale, e il dibattito acceso che le ha precedute, sono una prova di forza rara nel panorama italiano.

1

Verso il Congresso

"Se ho potuto battermi per quello in cui credo nell’Aula del Parlamento è perché questo piccolo strano partito esiste. Ora se saprà crescere, confrontarsi, creare alleanze diventando decisivo, dipende solo da noi, da ciascuna e ciascuno dei suoi iscritti." Riccardo Magi

Noi di Più Europa Futura, insieme a Riccardo Magi, abbiamo scelto di continuare il nostro impegno e di rilanciarlo, per contribuire a creare un partito all’altezza dell’entusiasmo e le energie che aveva saputo accendere nel 2018, prendendo nome da una intuizione allora minoritaria nel dibattito pubblico, oggi invece data per acquisita: che l’orizzonte europeo sia la nostra casa, la nostra forza e il nostro futuro.

Ma siamo anche i più vigili a ricordare che dire +Europa non deve significare conservare lo status quo.

Vogliamo anche portare un nuovo slancio riformista all’interno del partito, facilitare nello stesso un rapporto più stretto e bidirezionale tra la direzione nazionale e i gruppi territoriali e tematici, facendoci voce di un'esigenza ampiamente diffusa e per questo abbiamo elaborato un'apposita proposta in materia di organizzazione interna al partito.

PROPOSTA IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE INTERNA AL PARTITO

LISTA COMPLETA DEI CANDIDATI DELEGATI

2

Perché noi

Tanto a livello europeo, quanto a livello nazionale, vogliamo mettere in campo iniziative di riforma in un’ampia gamma di settori: dalla giustizia penale e civile, al welfare; dalla campagna antiproibizionista, alla valorizzazione della concorrenza e della libertà d’impresa, intesi come strumenti a favore dei cittadini/utenti e come garanzia contro le distorsioni prodotte dal prevalere delle rendite; dall’immigrazione col superamento della criminogena Bossi-Fini e l’inizio di una gestione del fenomeno, alla promozione di tutti i diritti civili e la lotta contro ogni forma di discriminazione; dalla formazione continua alla libera ricerca scientifica come priorità politica, dalla riforma fiscale alla riforma del sistema sanitario.

Il tutto alla luce del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza del Next Generation EU, una sfida ed una opportunità che devono trovarci preparati.

Sul piano europeo, vogliamo rilanciare l’istanza federalista, nell’ottica di una efficace integrazione continentale delle funzioni dell’Unione Europea.

APPROFONDISCI NEL DOCUMENTO POLITICO

VAI AL PROGRAMMA ESTESO

3

Programma esteso

A
Agricoltura
VAI ALLA SEZIONE
A
Ambiente
VAI ALLA SEZIONE
A
Anti-proibizionismo
VAI ALLA SEZIONE
A
Arte, musica e teatro
VAI ALLA SEZIONE
C
Carcere
VAI ALLA SEZIONE
D
Diritti civili
VAI ALLA SEZIONE
D
Disabilità
VAI ALLA SEZIONE
G
Giustizia
VAI ALLA SEZIONE
I
Immigrazione
VAI ALLA SEZIONE
L
Laicità
VAI ALLA SEZIONE
R
Ricerca scientifica
VAI ALLA SEZIONE
R
Riforma del Referendum
VAI ALLA SEZIONE
S
Sanità
VAI ALLA SEZIONE
W
Welfare e lavoro
VAI ALLA SEZIONE
"La funzione del liberalismo nel passato era quella di porre un limite ai poteri dei re. La funzione del vero liberalismo nel futuro sarà quella di porre un limite al potere dei parlamenti." Herbert Spencer "Affinché il male trionfi è sufficiente che i buoni desistano dall'azione." Edmund Burke "Ma noi liberali siamo i buoni e daremo filo da torcere!" Desideria Mini, candidata della lista Più Europa Futura